Nessuna vetta è lontana

28/01/2023 – Atterrati in Argentina!
Aron, Enrico e Stefano sono ufficialmente atterrati sul suolo argentino. Anche se il viaggio è stato abbastanza snervante (iniziato giovedì mattina da Venezia e terminato sabato), l’accoglienza è stata delle migliori! Infatti i tre ragazzi bellunesi hanno subito incontrato Jorge Federico Gomez Riportella, l’amico e giornalista argentino che è stata una pedina fondamentale nella scacchiera del progetto “Nessuna vetta è lontana“. Jorge è un giornalista ed editore autodidatta che vive a Mendoza. Appassionato di canto e soprattutto di arrampicata, ha permesso alla spedizione di organizzarsi nel suolo straniero, non per ultimo con l’ottenimento dei preziosissimi permessi necessari per l’ascensione all’Aconcagua. Amante della lingua italiana, l’arte, la cultura e la gastronomia, Jorge negli anni passati è stato ospite anche nella nostra Belluno, dove si è esibito in un concerto. Adesso, dopo una cena in compagnia, il team può finalmente prendere base per iniziare la prima fase della spedizione.

Guarda l’ALBUM FOTOGRAFICO dell’avventura!


25/01/2023 – Radio Belluno
Uno, due, tre, prova! Le paroline magiche che oggi abbiamo utilizzato per testare il microfono. Si, perché siamo stati nello studio di Radio Belluno ospiti di Nick Simcock. E’ sempre un’emozione poter trasmettere e raccontarsi in diretta. Poi, non per ultimo, la stampa locale cartacea e online ha parlato della nostra avventura, dedicandoci generosi spazi e anche una prima pagina. Grazie di cuore! E non sono mancati i complimenti e gli incoraggiamenti degli amici, che ci hanno definiti delle superstar. Una cosa ci piace precisarla: il nostro viaggio sportivo lo affrontiamo col cuore, perché stiamo aiutando le vere SUPERSTAR di questo mondo, ovvero tutti i membri dell’associazione GRUPPO AUTISMO BELLUNO. Loro sono gli eroi di cui il mondo e il nostro futuro hanno bisogno!

Ascolta l’intervista a RADIO BELLUNO oppure guarda l’ALBUM FOTOGRAFICO dell’avventura!


24/01/2023 – Conferenza Stampa
Tre, due, uno, viaaaaaa! E’ il grande giorno, quello dell’ufficialità del progetto. E’ il momento di fare sapere a tutto il mondo che ci siamo, che siamo pronti per questa grande avventura e, perché no, siamo pronti a sfidare noi stessi per uscire dalla “zona di comfort“. Abbiamo preparato e pianificato ogni singolo dettaglio di questa spedizione e siamo carichi! E’ da mesi che studiamo il percorso e testiamo i materiali, non abbiamo lasciato nulla al caso. Perché in queste avventure non si può rischiare. Bisogna valutare bene la fase dei preparativi, analizzare i rischi e prepararsi con molta attenzione. Partiamo per una sfida che metterà a dura prova il corpo, ma anche la mente. Pedaleremo e cammineremo per giorni interi, cercando di riposare poco ma con frequenza, così da essere sempre lucidi, rispettando il nostro corpo. Oggi, a due giorni dalla partenza per raggiungere l’Argentina, abbiamo incontrato la stampa bellunese per raccontare il nostro ambizioso progetto e soprattutto la motivazione che muove la nostra macchina: l’attivazione di una raccolta fondi a favore dell’associazione Gruppo Autismo Belluno. Scorrendo la pagina verso il basso potete leggere il progetto “Nessuna vetta è lontana“!


NESSUNA VETTA E’ LONTANA: IL PROGETTO!

Un’avventura, ma forse meglio definirla una “spedizione“, oltre il proprio limite, alla ricerca del “quasi impossibile“. Un’obiettivo da raggiungere, contro il tempo! Aron Lazzaro ed Enrico Triches sono due atleti bellunesi che amano le sfide. Due amici che condividono la #faticabuona e nel 2023 vogliono provare un record.

Un punto di partenza fissato a Buenos Aires, sulla costa bagnata dalle dolci acque del Río de la Plata, e una vetta da raggiungere, individuata nei 6.962 metri del monte Aconcagua in Argentina.

Tra il punto di partenza e quello di arrivo ci sono 1.237 km da percorre in bicicletta e 38 km da camminare, per un complessivo di quasi 9 mila metri di dislivello positivo. L’ambizioso obiettivo è di impiegarci meno di 100 ore.


E la sfida non è solamente sportiva, ma anche economica: raccogliere fondi a favore dell’associazione Gruppo Autismo Belluno (GAB). Per sostenere lo scopo benefico dell’iniziativa di Aron ed Enrico potete donare una somma economica all’associazione mediante bonifico intestato al Gruppo Autismo Belluno iban IT07X0306909606100000145625 con causale “Donazione pro iniziativa Nessuna vetta è lontana“.